Video del processo di produzione

LA FARINA

Il pane originale Wurzelbrot vede le sue origini sulle montagne del cantone svizzero dei Grigioni. Uno degli ingredienti del pane è il frumento maturato al sole di questa regione svizzera.

Il cereale cresce lì ad alta quota, sulle Alpi. Il caldo vento del Sud fa maturare in autunno i cereali, facendone risaltare la qualità speciale. Dopo la mietitura tarda, il frumento viene macinato in un mulino svizzero secondo metodi tradizionali e trasformato in farina speciale.


L'IMPASTO

I fornai del panificio Drexel lavorano questa farina straordinaria. Solo farina, acqua, sale e pochissimo lievito: è questo l'impasto alla base del pane Wurzelbrot.

Uno dei segreti del pane Wurzelbrot è anche il tempo di riposo dell'impasto: grazie a queste 24 ore di maturazione, combinate allo speciale processo di cottura, si sviluppa tutto l'aroma naturale del pane.


L’ARROTOLAMENTO

L'impasto particolarmente soffice, maturato 24 ore, può essere ora lavorato manualmente: arrotolare l'impasto a mano conferisce un aspetto simile alle radici, da cui deriva il nome.


LA COTTURA

Il pane è cotto in speciali forni a legna con calore statico ad una temperatura iniziale molto alta del 75%. In questo modo il pane Wurzelbrot è croccante all'esterno, mentre la mollica si mantiene gustosa e fresca per molto tempo.


IL CONGELAMENTO

Dal forno il pane passa immediatamente ad un congelamento rapido di -28°C. Si tratta del metodo più delicato e sperimentato per mantenere i generi alimentari particolarmente freschi.